Massaggio sportivo per la schiena

massaggio sportivo schienaIl massaggio sportivo è un tipo di manipolazione composta da tecniche e manovre specifiche, e molto indicate per gli atleti e coloro che fanno molta attività fisica. In alcune situazioni è ottimo anche per coloro che di sport non ne praticano poi così tanto, anche se poi viene effettuato in maniera più blanda. In questo caso, il massaggio sportivo alla schiena è utile e funzionale per molte persone.

La schiena è una parte del corpo forte ma…

…allo stesso tempo delicata e molto stressata. Ognuno di noi ha un limite fisico che non può superare e, varcandolo, possono insorgere fastidi e dolori più o meno forti. A volte può anche trattarsi di una postura sbagliata o di movimenti scorretti, che vanno a creare problemi alla schiena. I molti di questi casi, il massaggio sportivo può aiutare, annche quando si tratta della parte più bassa della schiena.

Il massaggio sportivo

La terapia di massaggio è solitamente orientata verso gli atleti di ogni genere, ma anche ai professionisti che fanno un intensivo jogging ogni fine settimana. I particolari di ogni tecnica utilizzata nel trattamento, sono specifici per lo sport scelto dall’atleta o della persona. In questo modo si potrà essere in grado di concentrarsi sulle aree del corpo che vengono sforzate maggiormente e che vengono stressate da movimenti ripetitivi e spesso aggressivi. In alcuni casi può essere appunto la schiena.

La terapia di massaggio sportivo sta guadagnando molta popolarità nel mondo, e oggi viene utilizzata come un componente utile e fondamentale di un regime di allenamento equilibrato. Questi trattamenti possono essere utilizzati come mezzi per migliorare la preparazione e anche per ridurre i tempi di recupero dei muscoli. Molti atleti hanno scoperto che il massaggio sportivo promuove inoltre la flessibilità del corpo, riduce la sensazione di stanchezza, e prepara il corpo e la mente per ottenere prestazioni ottimali.

Il massaggio sportivo è composto da una serie di tecniche di base che possono andare a lavorare favolosamente soprattutto nella parte bassa della schiena. Questo trattamento può contribuire ad alleviare la tensione muscolare e il mal di schiena generale correlato a quella specifica fascia muscolare.

Inoltre comporta una serie di vantaggi generici, tra cui la prevenzione da infortuni e dolori, il ripristino della mobilità di un tessuto muscolare danneggiato, un conseguente aumento delle prestazioni e della resistenza. In più, è in grado di mantenere il corpo in migliori condizioni generali di salute, allungando la vita della carriera atletica o della propria programmazione di allenamento.

I benefici principali

Il massaggio sportivo è una forma semplice comunemente usata come una terapia popolare nello sport. Ma, come dicevo prima, i benefici e gli effetti del massaggio sportivo includono effetti fisici che sono ottimi per molti, quali la stimolazione e la riattivazione della circolazione del sangue e dei fluidi linfatici, nonché lo stretching del tessuto muscolare e l’abbattimento del tessuto cicatriziale.

Tutto questo è ottimo anche quando ci si trova ad avere problemi di mal di schiena. Ci sono effetti fisiologici, come la riduzione del dolore e l’aumento del rilassamento muscolare e psicologico, che sono ottimi per diverse tipologie di persone, così come gli affetti che includono la riduzione dei livelli di ansia.

Naturalmente, anche per quanto riguarda la schiena, ci sono delle controindicazioni, soprattutto perché il massaggio sportivo è più complesso rispetto ad un massaggio di base che può avere per l’appunto solo effetti benefici comuni o di base. La controindicazione è qualcosa che indica che il massaggio potrebbe essere in qualche modo dannoso o che può causare danni. Innanzi tutto, un massaggio sportivo dev’essere effettuato da un professionista o da qualcuno che ha frequentato un corso specifico. In caso contrario potrebbero venir eseguiti dei movimenti sbagliati o nell’ordine sbagliato.

Un’altra cosa da dire è che il massaggio sportivo alla schiena e in generale, è costituito anche da tecniche di rilascio miofasciale che sono una forma particolare di manipolazione che viene spesso applicata per trattare certe lesioni sportive. Questo sta a significare anche che il massaggiatore dev’essere in grado non solo di eseguire la tecnica, ma anche di riconoscere e diagnosticare il problema, per capire se e quando effettuarle.

Ad ogni modo, il massaggio sportivo è un qualcosa che può essere imparato da chi fa parte del mestiere e da chi si sta avvicinando a questa arte, e può essere davvero utile per il mal di schiena di atleti e non. Ovviamente bisogna essere sempre in grado di capire se è il caso di effettuare questo tipo di massaggio o se effettuare un massaggio di base.

Il massaggio sportivo può essere accompagnato da diverse tecniche opzionali ma, comunque, le manovre di base iniziali sono sempre quelle del massaggio classico. Anche in questo caso bisognerà andare a muoversi nella direzione del flusso sanguigno. L’altro modo può danneggiare le vene. Inoltre, anche per quanto riguarda la schiena è importante bilanciare la pressione utilizzata ed effettuare impastamenti più o meno profondi al bisogno.

Durante il trattamento potrebbero essere incluse delle frizioni circolari ad entrambi i lati della colonna vertebrale inferiore. Inoltre, ci potrebbe essere il bisogno della digitopressione: con il pollice della mano destra (per il lato sinistro della colonna vertebrale) o il pollice della mano sinistra (per il lato destro della colonna vertebrale) si va ad applicare pressione lenta e costante su tutta la lunghezza dei muscoli spinali. Questa tecnica può essere rinforzata con le altre dita per il controllo e una pressione supplementare.

Perciò, come vedi, il massaggio sportivo alla schiena ha qualche accortezza e movimento in più rispetto al massaggio sportivo generale e basico. Tuttavia, è possibile imparare ad effettuare questo tipo di massaggio e ad apportare numerosi benefici alla schiena di atleti o di persone che effettuano un regolare esercizio fisico.

Per tutti coloro che partecipano a una regolare attività fisica, la terapia di massaggio sportivo può apportare degli ottimi miglioramenti e prevenire dolori (come per l’appunto il mal di schiena), se viene effettuato ogni settimana, o al massimo ogni due. Esso può essere una grande aggiunta al proprio normale regime di allenamento. Ogni persona può trovare un piano che funziona meglio con il proprio programma e livello di attività.

Ti potrebbero anche interessare:

Taggato con: ,
Pubblicato in Mal Di Schiena, Massaggio Sportivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi adesso ai primi video dimostrativi!

Rispetto la tua privacy e il tuo nome non sarà mai ceduto a terze parti ! Se riceverai delle email di aggiornamento conterranno sempre un link da cui potrai cancellarti con un semplice click !

Informativa sulla Privacy

Tipi Di Massaggio

Scopri i tipi di massaggio che puoi imparare.

Facebook