Il potere curativo del tatto

tattoIl massaggio funziona grazie ad un elemento principale: il potere curativo del tatto. Ogni terapia che implica l’utilizzo del senso del tatto, è in grado di facilitare la diminuzione dello stress, dell’ansia, del dolore, e di molto altro ancora. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Il potere del tatto è veramente fondamentale per molti trattamenti e, soprattutto per quanto riguarda il massaggio. In questo caso è davvero alla base di tutto. Perciò è importante scoprire di cosa si tratta in modo da usare al meglio questo importante fattore che ognuno di noi può sfruttare al meglio.

Iniziamo con il dire che a volte sono gli psicologi stessi a consigliare delle sedute di massaggio, e sono molti i pazienti che confermano che questa scelta ha davvero cambiato loro vita, dando ad essi la possibilità di gestire i conflitti della vita in maniera differente. Ti chiedi cosa c’entra? È molto semplice da spiegare.

Una seduta di massaggio è in grado di rilassare, calmare una persona ed anche alleviare il suo stress.

Ogni trattamento utilizza molto il potere del tatto che apporta questi benefici sulla persona. Questi effetti positivi hanno un effetto prolungato. Se la seduta di massaggio è un qualcosa di abitudinario, di conseguenza anche gli effetti saranno abitudinari ed aiuteranno il paziente ad affrontare i problemi della vita con più tranquillità e lucidità, con meno ansia e meno stress.

Questi sono diciamo gli effetti del potere curativo del tatto che permette al corpo, grazie alla manipolazione dei muscoli e al contatto stesso, di trasformare gli effetti fisici anche in effetti positivi a livello psicologico.

Parlando del contatto durante il massaggio, possiamo dire anche che è in grado di far provare ad un paziente un senso di protezione. Non a caso, alcuni speciali tipi di massaggi vengono consigliati alle persone che hanno problemi di autostima, e/o problemi affettivi. Il tatto però ha anche un altro potere, che forse è il più importante di tutti…

Il tatto allieva il dolore in maniera naturale.

Sì, certamente potrai pensare che il fatto che le mani vadano a manipolare un muscolo che ha dei problemi e che provoca sofferenza al paziente, possa alleviare il dolore in quanto il massaggiatore va a rilassare la muscolatura. Sì. Certamente è anche questo, ma non è tutto.

Il contatto fisico fa in modo che il corpo rilasci degli ormoni che hanno l’effetto di una morfina naturale. Quindi il tatto, tra i suoi poteri, è anche in grado di alleviare in maniera decisiva i dolori. E questo è solo l’inizio, ci sono molti esempi in cui si può provare che il tocco delle mani può lavorare per la buona salute del paziente.

La terapia di massaggio, grazie al tatto, può anche ridurre i sintomi della depressione, la stanchezza e l’irritabilità. Secondo alcuni ricercatori dell’Università di medicina di Miami, “il potere curativo del tatto si estende lungo tutto l’arco di tutta la nostra vita”, permette “di aiutare i bambini a crescere meglio ed a concentrarsi di più a scuola”. Inoltre è il massaggio è capace di ridurre il rischio di malattie croniche e non.

Quindi, il tatto ha un potere curativo utile ad una guarigione sia fisica che emozionale. Questo genere di psicoterapia corporea si basa quindi sul contatto e la manipolazione di alcune zone specifiche del corpo, in un modo determinato e con un certo livello di pressione. Il massaggio quindi combina il tatto, con il movimento, alcune tecniche di respirazione ed esercizi. Tutto questo permette al corpo di beneficiare dei numerosi effetti positivi e anche di aumentare la consapevolezza delle proprie sensazioni, che può di conseguenza anche aiutare a identificare e risolvere problemi emotivi dannosi.

Una ricerca sul trattamento dello stress post-traumatico e del trauma, dice che i ricordi traumatici vengono memorizzati in parti del cervello. A volte i ricordi non hanno suono o una voce, ma si basano solo su delle sensazioni, movimenti, e frammenti emotivi. Quindi, uno psicologo non riuscirebbe a curare i ricordi traumatici con le parole. Perciò, anche in questi casi, vengono consigliati dei massaggi o alcune specifiche psicoterapie corporee che si basano sul concetto di base che gira intorno al fondamentale potere curativo del tatto.

Molti esperti concordano sul fatto che il tocco di massaggio può comportare una guarigione su molti livelli, può contribuire ad alleviare gli effetti dannosi della nostra vita frenetica, può migliorare il benessere della persona e prevenire le malattie.

Il massaggio è la manipolazione scientifica dei tessuti molli del corpo. L’obiettivo è sempre quello di migliorare il tono muscolare e la circolazione attraverso il tatto. Anche questo obiettivo di base può essere un ottimo metodo per aumentare la guarigione. I massaggi influenzano tutti i sistemi del corpo ed anche le emozioni, e non servono solo per eliminare il dolore fisico e rilassare i muscoli, ma anche per eliminare il dolore emotivo e rilassare la nostra mente.

Come sai, ci sono molti tipi di massaggio. Ognuno dà un diverso tipo di beneficio, ma hanno tutti come base di funzionamento il potere curativo del tatto.

Parlando nello specifico di alcuni tipi di trattamenti, possiamo dire ad esempio che il massaggio svedese, utilizzando le superfici piane delle mani e/o dei palmi, è in grado di calmare e confortare il paziente. A livello fisico, invece, è utile se si dispone di dolori, spasmi muscolari, o gonfiori.

Ci sono anche alcuni tipi di massaggio più profondo, che oltre ad aiutare nelle situazioni che abbiamo visto appena sopra, può arrivare in profondità nel muscolo e del tessuto connettivo, usando il tatto attraverso il pollice, il gomito, l’avambraccio e le nocche. Andando verso i massaggi orientali, anche per il massaggio Shiatsu si usa il pollice, le dita e/o nocche. Ed esso è in grado di donare rilassamento a tutto il corpo.

Insomma, il tatto ha davvero un potere curativo elevato che possiamo vedere nei risultati dei vari tipi di trattamenti e sedute di massaggio specifico e non. Come vedi, ci sono tanti benefici che ogni massaggiatore può donare al paziente, e che deve sapere prima di iniziare, in modo da massimizzare la buona riuscita del suo lavoro.

Ti potrebbero anche interessare:

Taggato con: ,
Pubblicato in Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi adesso ai primi video dimostrativi!

Rispetto la tua privacy e il tuo nome non sarà mai ceduto a terze parti ! Se riceverai delle email di aggiornamento conterranno sempre un link da cui potrai cancellarti con un semplice click !

Informativa sulla Privacy

Tipi Di Massaggio

Scopri i tipi di massaggio che puoi imparare.

Facebook