Il massaggio in gravidanza

massaggio-gravidanzaSi può pensare al massaggio come un lusso da concedersi in qualche occasione e solamente per rilassarsi e liberarsi dallo stress. Ma in realtà non è così e uno dei momenti più vantaggiosi per sottoporsi ad un massaggio, o per farlo, può essere durante la gravidanza.

Molte donne hanno paura di questo tipo di trattamento, così come alcuni massaggiatori che preferiscono estraniarsi da questa pratica. Tuttavia sono sempre più le ostetriche che lo consigliano e che consigliano anche dei professionisti del settore alle loro pazienti.

In questo caso si tratta di un trattamento che può essere effettuato per l’appunto durante la gravidanza o anche dopo il parto (prenatale o postnatale). Esso può essere utile per alleviare i dolori come il mal di schiena o il dolore alle gambe. Poi ci sono altri massaggi più interni e personali che permettono di scongiurare in parte il rischio di lacerazione durante il parto, e questi vanno fatti autonomamente alcune settimane prima del parto.

Ad ogni modo, ogni massaggio adatto per le donne incinta è un’ottima scelta che può essere davvero d’aiuto alla neomamma. Un massaggio per le donne che stanno affrontando una gravidanza, in genere, dura un’ora. Alcuni professionisti utilizzano un lettino apposito, altri un lettino normale. Quello apposito è un tavolo progettato per ospitare la pancia della donna. Altri usano cuscini appositamente progettati, chiamati “sostegni”, per posizionare una donna comodamente su un fianco. Questo aiuta soprattutto durante le ultime fasi della gravidanza (stare sdraiata su un fianco è spesso la posizione più comoda).

Benefici del massaggio in gravidanza

Il massaggio in gravidanza comporta diversi benefici alla donna, anche se non tutti i massaggiatori si concentrano su questa particolare tipologia di trattamento. Non sono stati, però, stabiliti dei benefici definiti per ogni singola donna.

Tuttavia uno studio suggerisce che la terapia di massaggio può avere molteplici effetti positivi, tra cui: la riduzione dell’ansia, la diminuzione del mal di schiena e dolore alle gambe, miglioramento del sonno, diminuzione dei livelli di noradrenalina (ormone dello stress), aumento dei livelli di ormoni come la serotonina e la dopamina (che permettono alla donna di provare un benessere generale e buonumore) e diminuzione dei livelli di cortisolo (anche questo un indicatore di stress)

Massaggio in Gravidanza. Massaggiatore: Francesco Ciaccia

Massaggio in Gravidanza. Massaggiatore: Francesco Ciaccia

La ricerca ha dimostrato che il massaggio in gravidanza ha anche altri vantaggi potenziali. Esso può alleviare il dolore, ma può inoltre aumentare la capacità del sistema immunitario di combattere virus e tumori. Queste sono sicuramente ottime notizie per le donne che si preoccupavano dei pericoli di un trattamento di questo tipo, non è vero?

Riguardo a questi timori, c’è da dire che durante questa sedute, il massaggiatore segue delle tecniche di sicurezza, rendendo quindi il massaggio un trattamento in cui un donna incinta può stare tranquilla.

Esistono diversi tipi di massaggi che vengono effettuati in queste situazioni. Alcuni vanno a lavorare più in profondità, ed altri meno. Gli esperti di massaggio in gravidanza adattano le loro tecniche per affrontare i cambiamenti del corpo di una donna che passa attraverso una gravidanza. Questi cambiamenti, sono soprattutto circolatori, e possono mettere una donna incinta a rischio di coaguli di sangue negli arti inferiori, in genere ai polpacci o cosce. Perciò, per essere sicuri durante un massaggio, gli esperti evitano i trattamenti profondi e l’utilizzo di una forte pressione sulle gambe. Questo lo fanno per prevenire lo spostamento di eventuali coaguli, ovviamente non visibili ad occhio nudo.

La pressione sull’addome dovrà essere leggerissima, anche se la pancia, solitamente, non viene massaggiata. Il massaggio in gravidanza è quindi sicuro per vari motivi e per le varie accortezze eseguite.

Tuttavia, alcuni medici esitano a consigliare il massaggio durante la gravidanza perché c’è una grande variazione nella formazione dei massaggiatori. Vi è anche una mancanza di standard di certificazione a livello nazionale. Inoltre, come molte forme di medicina complementare, la terapia di massaggio durante la gravidanza non è stata rigorosamente studiato con alta qualità e con variabili metodi di ricerca clinica.

Perciò è sempre opportuno cercare di informarsi ed affidarsi alla persona giusta, puntando la scelta su un professionista che si è specializzato appositamente per questo tipo di massaggio. Nel caso tu sia un professionista, sarà opportuno frequentare un corso valido prima di iniziare questo tipo di trattamenti.

Molti massaggiatori consiglieranno addirittura di evitare i massaggi durante il primo trimestre. Il motivo è la possibilità di aborto spontaneo.

Alcuni esperti di massaggio gravidanza sostengono che il massaggio in gravidanza non è, di per sé, una causa, ma giustamente molti professionisti preferiscono non rischiare dal momento che non conoscono precisamente la storia clinica della propria paziente. Quindi, in questo caso, si tratta solamente di una rinuncia per evitare eventuali problemi di responsabilità.

Tuttavia, come abbiamo detto in precedenza, il massaggio, se fatto in maniera delicata, può essere utile per le donne incinta. Ad ogni modo ci sono sempre le situazioni in cui va evitato, per questo bisognerebbe sempre consultare il medico prima di effettuare o sottoporsi ad un trattamento.

Consigli per il massaggio in gravidanza

massaggio in gravidanza

massaggio in gravidanza

Il consiglio, è comunque quello di evitare manipolazioni se la donna sta vivendo un periodo pieno di nausea e/o vomito, ed ovviamente se è considerata ad alto rischio di aborto spontaneo o di distacco della placenta, e di parto pretermine. Un massaggiatore, in base a queste motivazioni, può richiedere il consenso scritto del medico ed un esonero di responsabilità prima di eseguire il massaggio gravidanza.

La maggior parte dei programmi di formazione di terapia di massaggio richiedono circa 500 ore di formazione. I corsi possono o non possono includere una formazione specifica il massaggio in gravidanza. Coloro che decidono di farli, potranno notare che molti sono diversi tra loro, ma che comunque offrono la possibilità di fare pratica. Perciò questo è molto importante: l’esperienza sul campo può dare una maggiore sicurezza ad ogni massaggiatore.

Se vuoi effettuare dei trattamenti per donne in gravidanza, inizia subito il tuo corso e non dimenticare le accortezze. Se invece vuoi sottoporti ad un massaggio, il consiglio è di trovare un professionista qualificato proprio per le terapie in gravidanza. In caso alternativo, ci si può accontentare di semplici e molto leggeri massaggi alla schiena o alle caviglie fatti dal proprio marito.

Ti potrebbero anche interessare:

Taggato con: , , ,
Pubblicato in Massaggio in Gravidanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accedi adesso ai primi video dimostrativi!

Rispetto la tua privacy e il tuo nome non sarà mai ceduto a terze parti ! Se riceverai delle email di aggiornamento conterranno sempre un link da cui potrai cancellarti con un semplice click !

Informativa sulla Privacy

Tipi Di Massaggio

Scopri i tipi di massaggio che puoi imparare.

Facebook